Home / Notizie e Offerte / Tutte le Notizie / Rapina al casino di Campione: bottino da oltre mezzo milione di euro
Rapina al casino di campione
Nessun commento

Rapina al casino di Campione: bottino da oltre mezzo milione di euro

Non è certo un periodo fortunato per il casino di Campione.  Dopo l’istanza di fallimento presentata dalla Procura di Como contro la sala da gioco di Campione e recentemente rinviata dal giudice, ora arriva una rapina a mano armata, avvenuta questo mercoledì mattina. Ecco quello che si sa fino ad ora della rapina al casino di Campione.

Com’è avvenuta la rapina al casino di Campione

I dettagli dell’accaduto stanno emergendo un po’ alla volta e, per ora, ciò che sappiamo è che il colpo sembra essere stato portato a termine da una sola persona che ha agito in solitaria.

Il rapinatore si è introdotto negli uffici amministrativi che si trovano al terzo piano del casinò e, pistola alla mano, ha colto di sorpresa i due impiegati alla cassa che alle 7.00 della mattina erano impegnati a fare i conteggi del denaro raccolto dal casinò la sera precedente.

Un uomo a volto scoperto, ma con baffi e naso posticci, e con uno zainetto in spalla, una volta raggiunto il piano degli uffici ha sfondato una porta con un potente calcio e ha intimato agli impiegati di consegnarli immediatamente il denaro che stavano contando. I due dipendenti sono stati fatti stendere sul pavimento e durante questa operazione uno dei due è stato anche spintonato riportando una lieve contusione. Il sindaco di Campione, Roberto Salmoiraghi ha confermato questi dettagli aggiungendo che per fortuna i due dipendenti non hanno subito ferite gravi e che il contuso è stato immediatamente portato all’ospedale per un controllo medico. Rapina al casino di campione

Dopo aver messo a segno questa trabiliante rapina al casino di campione, il ladro è fuggito indisturbato con un bottino da circa  637mila euro (750.000 franchi svizzeri). I Carabinieri di Campione e del Nucleo Investigativo di Como si sono già recati presso il casinò per accertare l’importo della somma rubata e per raccogliere più informazioni possibili sulla dinamica della rapida. Le videocamere piazzate all’interno della struttura del casinò dovrebbero essere di grande aiuto agli investigatori e probabilmente il ladro ha le ore contate.

La dinamica dell’accaduto ha aperto alcuni interrogativi a cui le forze dell’ordine dovranno dare una risposta il prima possibile. Innanzitutto, non è chiaro come l’uomo sia stato in grado di entrare nel casinò in un orario in cui la struttura è chiusa al pubblico. Ancora più incomprensibile è come sia riuscito a raggiungere il terzo piano, visto che gli ascensori possono essere attivati solo una speciale carta magnetica. Inoltre, è da chiarire come sia possibile che il rapinatore si sia potuto allontanare passando assolutamente inosservato.

Le possibili conseguenze della rapina al casino di Campione

Il casino di Campione è una delle sale da gioco tradizionali più grandi d’Europa e negli ultimi anni non ha vissuto in periodo facile. Con giocatori in calo e debiti per 11 milioni di euro, il casinò si trova sull’orlo del fallimento e questo ultimo furto darà certamente un ulteriore colpo all’immagine e alle casse del casino di Campione.

Come anche accade per le altre tre sale da gioco tradizionali presenti in Italia, il periodo nero attraversato della sala da gioco che si trova nell’enclave italo-svizzera è in gran parte determinato dal successo riscosso dai casinò online autorizzati.

Da quando l’AAMS ha rilasciato le autorizzazioni per la gestione di siti di gioco a distanza, la stragrande maggioranza dei giocatori si è spostata nel web per godere di tutti i giochi di casinò che prima poteva utilizzare solo recandosi nelle sale da gioco terrestri.

Con un semplice clic e stando comodamente sul proprio divano, i giocatori possono ora accedere a decine di slot machine, tavoli da blackjack e roulette, videopoker, lotterie, bingo, sale poker e scommesse sportive a qualsiasi ora del giorno e a costo zero. Inoltre, i casinò online AAMS offrono a bonus senza deposito e generosi promozioni che permettono anche di iniziare a giocare senza spendere il proprio denaro. In questo periodo poi, navigando online potrete scoprire tantissime eccezionali promozioni di Pasqua che regalano bonus, giri gratis e punti fedeltà

Tornando alla rapina al casino di Campione con cui abbiamo aperto questo articolo, possiamo dire che il ladro avrebbe fatto meglio a scommettere in uno dei giochi del casinò sperando di avere la fortuna dalla sua parte.  Negli anni passati infatti, le vincite più alte vincite al casinò hanno di gran lunga superato la somma di 500.000€ senza esporre i giocatori al rischio di finire in carcere per un bel numero di anni.

Pochi giorni fa, un giovane di Foggia, ha vinto 111.000 euro scommettendo nel casinò legale Starcasinò. Il venticinquenne si è registrato gratuitamente, ricevendo anche un bonus senza deposito da 20€ ed ha poi iniziato a divertirsi nel casinò. Attirato dalla nuova slot Star Jackpots che è stata lanciata sulla piattaforma pochi giorni fa, ha piazzato alcune puntate per poi ritrovarsi con una mega vincita che lo ha lasciato completamente senza parole. Il giovane ha contattato il servizio clienti del casinò per assicurarsi che la vincita fosse reale e dopo essere stato rassicurato dall’operatore al telefono, ora può godersi la somma di denaro guadagnata facendo piani per il futuro.

Per tentare la fortuna in Starcasinò è sufficiente registrarsi gratuitamente compilando il modulo d’iscrizione. Quando confermerete il vostro conto gioco, il casinò vi regalerà 20€ di bonus senza deposito per iniziare immediatamente a scommettere nei giochi del casinò in modo assolutamente gratuito. A questo bonus senza deposito potete poi aggiungere un pacchetto di benvenuto che premia le vostre prime 4 ricariche con un bonus che può arrivare ai 1000€.

0 Commenti

    lascia un commento