L’Italia vince Euro 2020: le pagelle

L’Italia vince Euro 2020: le pagelle

Notizie dal mondo
  • L’Italia vince Euro 2020
  • Il gruppo formato da Mancini è stato lodato da tutti i partecipanti
  • I tifosi inglesi e la squadra inglese si sono dimostrati poco sportivi

L’Italia ha vinto gli Europei di Calcio dopo 53 anni.  Dopo aver battuto squadre forti come il Belgio e la Spagna, l’Italia ha battuto in finale degli Euro 2020 l’Inghilterra padrona di casa. Una vittoria inaspettata da molti, ma che invece alcuni si aspettavano, considerando i risultati delle qualificazioni e del girone. Certo, abbiamo patito molto con la Spagna, ma la tattica era quella di aspettare. Con Belgio e Inghilterra abbiamo attaccato e vinto, meritatamente.

Ma volendo fare una valutazione complessiva, che voti potremmo dare?

  • Gruppo Italia: 10. La forza, in una competizione tra nazionali, è data dal gruppo. I giocatori passano insieme solo pochi giorni l’anno ma il gruppo creato da Mancini è solido, compatto, fraterno, senza senatori ma con tutti possibili titolari. I giocatori con più esperienza si sono dimostrati valorosi e mai presuntuosi. Una gruppo che ci invidieranno in molti e che ci porterà lontano.
  • Mancini: 10. C’è poco da dire. Anche se alcune sue decisioni sono apparse poco chiare, ad esempio contro la Spagna, non si può non che dare il merito della creazione del gruppo e del nuovo gioco dell’Italia a Mancini. Non siamo più la nazionale catenaccio. Al massimo in alcune partite come in quella con la Spagna aspettiamo, ma con l’intento di contrattaccare di brutto.
  • Donnarumma, Jorginho, Bonucci, Chiellini, Chiesa, Insigne, Spinazzola: 10. Ce ne sono altri da 9, 8, ma questi giocatori vanno lodati il giusto. Sono stati la colonna portante dell’Italia e hanno dato spettacolo. Sono loro i protagonisti dell’Europeo.
  • Tifosi inglesi: 4. Abbandonare lo stadio in massa ad una finale non s’è mai visto. Per fortuna che la considerano la “casa del calcio”.
  • Squadra inglese: 0 (zero).  Togliersi la medaglia d’argento per scelta non appena ottenuta è stato un cattivo messaggio di anti sportività che dovrebbe essere sanzionato. Lo sport deve far passare dei valori e questo gesto sarà emulato da tanti ragazzini. La stessa squadra non ha assistito alla premiazione degli avversari. Un bruttissimo capitolo nella storia del calcio.  C’è chi cerca di metterci una pezza scusandolo con il fallo di Chiellini (che ha tirato per la maglia Saka), ma i falli tattici nel calcio sono consentiti. Sanzionati, ma consentiti. Non era ultimo uomo ed è stato solo ammonito, ma a quanto pare neanche le regole vanno giù tanto bene.
Federica De Lorenzi
Articolo di:

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica - probabilità di vincita

18+ Agenzia Dogane Monopoli - ADM