Home / Notizie e Offerte / Tutte le Notizie / Italia fuori dai mondiali: cresceranno le scommesse nei casino online
Italia fuori dai mondiali
Nessun commento

Italia fuori dai mondiali: cresceranno le scommesse nei casino online

Sono ormai passati alcuni giorni dalla catastrofica Italia-Svezia 0-0 ma per molti è ancora difficile digerire quanto è successo: L’Italia è fuori dai Mondiali. Tuttavia il disastro della nazionale può significare il successo di qualcun’altro. Ci riferiamo al gioco online, infatti gli operatori prevedono un aumento delle scommesse nei casino online per la prossima estate.

C’è chi spera di svegliarsi da questo brutto sogno, chi invece cerca nelle analisi tecniche una ragione che possa consentirgli di accettare l’idea che l’Italia è fuori dalla Coppa del Mondo. I titoloni si sono sprecati: c’è chi parla di figuraccia storica, chi ricorda che un fatto del genere non accadeva da 58 anni, chi fa giochi di parole con Ventura/Sventura e tutte le varianti del caso. Ma il risultato non si può cambiare e se un’indagine sulle cause che hanno portato a questo disastro può essere utile, per non ripetere gli stessi errori in futuro, è vero anche che bisogna guardare avanti e capire che conseguenze avrà questa eliminazione. La crisi del calcio nazionale sembra essere  uno specchio perfeto di quello che in generale avviene al nostro Paese, da un punto di vista politico ed economico. Manca un serio investimento sui giovani, mancano stabilità e credibilità politica, manca una programmazione economica che faccia crescere l’Italia e la riporti sul palcoscenico europeo e mondiale come protagonista, non come eterno fanalino di coda. Ci sono decine di esperti che stanno scrivendo resoconti interessantissimi su quali sono stati i peccati commessi negli ultimi anni che hanno portato a questo risultato, o meglio mancato risultato. A noi di NuoviCasino interessa molto di più vedere quali saranno le conseguenze di questa eliminazione.

Innanzitutto, gli italiani avranno un intrattenimento televisivo in meno. Con l’Italia fuori da Russia 2018, immaginiamo che il numero di telespettatori che accenderanno il televisore per guardare una partita sarà esiguo rispetto alle edizioni passate. Scommesse nei casino onlineLa Nazionale in media cattura attorno ai 10 milioni di telespettatori a partita, cosa faranno questi italiani nei pomeriggi e nelle serate comprese tra la metà di giugno e la metà di luglio? Cercheranno sicuramente un divertimento alternativo e siamo certi che buona parte di questi italiani rivolgerà la propria attenzione al gioco online e alle puntate nei casinò legali. In Italia, l’incredibile successo dei casino online ha già sorpreso tutti quanti e la raccolta registra un nuovo picco dopo l’altro. Non è quindi un volo di fantasia immaginare che, in assenza di valide alternative di intrattenimento, il gioco nei migliori casino online italiani autorizzati volerà ancora di più e si prevede un’ottima crescita delle scommesse nei casino online.

Quali conseguenze sulle scommesse sportive?

Gli esperti hanno già fatto calcoli e previsioni, ed il futuro dei bookmaker italiani non sembra essere affatto rosa! Le prime cifre che sono circolate dicono che con l’Italia fuori dai Mondiali di Russia 2018 porterà ad un calo del 20-25% delle scommesse sportive. Questa riduzione delle puntate su eventi sportivi non danneggerà  solo i bookmaker, anzi! Si rifletterà immediatamente anche sulla casse dello Stato con una riduzione notevole delle entrate erariali.  Ancora una volta i giochi casino online potranno rappresentare la salvezza sia per gli utenti che per lo Stato. Orfani della possibilità di scommettere sulla squadra del cuore, è assolutamente probabile che tanti italiani utilizzino il proprio conto gioco per piazzare qualche puntata in slot machine o blackjack sperando di vincere quello che avrebbero potuto incassare scommettendo sui risultati della Nazionale. In fondo, anche l’Erario spera che questo spostamento delle giocate avvenga, poichè una crescita delle scommesse nei casino online permetterà di recuperare gli introiti non prodotti attraverso i bookmaker.

Danni economici prodotti dell’Italia fuori dal Mondiale

Abbiamo letto  nella rete che, tra ricavi diretti ed indiretti, l’Italia fuori dal Mondiale significa una perdita economica per il nostro Paese di circa 1 miliardo di euro, una cifra scioccante di questi tempi, ma a parte questo noi vorremmo anche fare una riflessione più ampia sull’esempio che il calcio sta dando ai cittadini e soprattutto ai giovani. La Nazionale Italia è fatta di atleti in buona parte sotto i 35 anni che guadagnano cifre da capogiro. Sono gli idoli di coetanei che spesso sono senza lavoro o che guadagnano stipendi neanche lontanamente paragonabili. Che tipo di lezione ed esempio possono trarre i nostri giovani da questo fallimento?

In Islanda, un programma rivolto ai giovani ha puntato proprio sullo sport e sulle attività extra scolastiche per migliorare il benessere dei ragazzi, allontanandoli da droghe, alcol e dipendenza dal gioco online. Tale programma certamente produrrà gli atleti del futuro ed in generale una cittadinanza più sana e responsabile. In Italia purtroppo questo tipo di pianificazione per i giovani non esiste ed i pochi esempi che in passato sono stato un punto di riferimento ora non lo sono più. Quello che intendiamo dire è che oggi i giovani italiani non possono trovare nella nostra fallimentare nazionale, nè uno stimolo ad avvicinarsi allo sport nè una fonte di intrattenimento sana e responsabile.  Con  l’Italia fuori dai Mondiali,  prevediamo che molti ragazzi si attaccheranno ancora di più al loro cellulare per divertirsi ai tavoli del poker online o dei casino live online, nella speranza di conquistare qualche grossa vincita che gli cambi la vita.

 

0 Commenti

    lascia un commento