Forgotten Fable

di Evoplay

Cliccando su Inizia il Gioco confermi di avere almeno 18 anni.

Inizia il gioco

RTP 96%

Volatilità MEDIO

Flag

Casinò con Licenza Italiani che offrono Forgotten Fable:

0 giocate

Recensione slot

Forgotten Fable
RTP 96%
Volatilità MEDIO

Forgotten Fable

Le fiabe oscure hanno da sempre il loro carisma, basti pensare ai celebri film di Tim Burton.

È raro vedere slot machine che cerchino di riprendere quelle atmosfere, ma con Forgotten Fable, Evoplay cerca di creare la sua fiaba oscura, con maghi, cavaliere, streghe, draghi e gnomi. Un fantasy macabro, raccontato però attraverso personaggi caricaturali e cartooneschi.

Saranno riusciti a creare una slot machine degna di nota, o andrà a perdersi tra le loro produzioni più mediocri, o addirittura fallimentari?

Scopriamolo, andandone ad analizzare prima l’intrigante stile grafico, e poi il gameplay!

Le favole oscure di Forgotten Fable

La qualità delle slot evoplay è estremamente oscillante. Abbiamo slot fin troppo classiche, altre estremamente rivoluzionarie, e altre ancora che si posizionano nel mezzo.

Forgotten Fables è una di queste. La griglia 5×3 è molto grande, e lascia poco spazio a uno sfondo ampio e interessante. Riusciamo intravedere un bosco, invaso da una fitta nebbia, ma la vera protagonista della scena è l’immensa cornice della griglia.

Questa è fatta in pietra, è ricoperta di antiche rune, e le sue draconiche decorazioni reggono due antiche sfere cariche di energia.

Le grandi dimensioni della griglia ci permettono di vederne bene i simboli, e questo è sicuramente un punto a favore per Forgotten Fables, dato che i suoi personaggi sono molto caratteristici.

Tra i simboli di valore minore troviamo dei draghetti, che con le loro strampalate pose, emulano la forma delle lettere presenti sulle carte da gioco.

I simboli di valore maggiore invece sono accompagnati da vari personaggi, come cavalieri, gnomi, streghe, mostri e altro ancora, tutti disegnati in modo strambo e a tratti macabro.

Un macabro, come accennavamo nell’introduzione, particolarmente cartoonesco, che si rivela vincente e interessante.

Per ricollegarsi ai draghetti dei simboli minori e alle decorazioni della cornice, anche il simbolo Wild è legato ai grandi rettili sputafuoco, ed è infatti un uovo. Sono presenti anche due simboli, il teschio e il sole, di cui parleremo meglio nel prossimo paragrafo.

Simpatica anche la musica, che fa da buon sottofondo senza risultare fastidiosa o rompendo l’atmosfera, nonostante per alcuni potrebbe essere troppo generica. Sono una brutta sorpresa invece gli effetti sonori, che nelle altre slot Evoplay non sono mai risultati essere fastidiosi, e che qui invece risultano essere fin troppo squillanti per il tono che ha la slot machine.

Tra le rune magiche di Forgotten Fables

Nonostante il gameplay di base non si discosti da quello classico e tradizionale delle slot machine, Forgotten Fables nasconde molte sorprese, tutte legate al binomio presente tra le due colonne presenti sulla griglia: quella del sole e quella del teschio.

Se si otterrà una vincita con un teschio e un sole, il giocatore otterrà un forziere dal quale usciranno moltiplicatori dal valore alto in proporzione alla vincita.

Ogni apparizione del teschio e del sole andrà inoltre a caricare le rispettive rune presenti sui due lati della griglia. Quando si otterranno 7 rune di uno dei due simboli, il giocatore verrà trasportato in una dimensione alternativa.

In entrambi i regni il giocatore avrà diritto a 10 giocate gratuite. Nel regno oscuro, i moltiplicatori del forziere misterioso saranno sempre attivi, mentre nel regno del sole no, creando quindi una netta differenza tra i due, che rende la seconda opzione molto meno valida.

Slot simili a Forgotten Fables

Insomma, nonostante non sia la più eccellente delle slot Evoplay sotto l’aspetto grafico, Forgotten Fables merita sicuramente un tentativo, specialmente per gli amanti del macabro cartoonesco. Il suo RTP del 96.17% la rende ancora più valida, e sicuramente molti giocatori si divertiranno con le sue funzioni esclusive, nonostante alcune si siano rivelate piuttosto deludenti.

Se cercate slot dai toni ancora più oscuri, vi consigliamo Dark Vortex e Dark King: Forbidden Riches.

Giulia Pani
Recensione slot di:
Scorri verso l’alto...